Skip to main content
recensioni

Cristina Donà: semplicemente universale

By 12/03/2022Marzo 14th, 2022No Comments

Cristina Donà è stata l’ospite speciale della prima serata di audizioni della XXXI^ edizione di Musicultura. Dopo le esibizioni dei cinque artisti in gara, è salita sul palco la cantautrice lombarda, che ha letteralemtne incantato il Lauro Rossi di Macerata. 

Nemmeno il tempo di prendersi gli applausi del teatro che Cristina aveva già imbracciato la sua chitarra, spinta, per sua ammissione, da una grandissima voglia di tornare a suonare dal vivo. Esordisce con “Colpa”, brano estratto dell’album deSidera, uscito lo scorso dicembre. Il sound, morbido ma allo stesso tempo graffiante, è quello suo più caratteristico, lo stesso che la accompagna da ormai più di 30 anni di carriera. E proprio dall’alto della sua esperienza, si sente in dovere di spendere parole di incoraggiamento nei confronti degli audizionati, invitandoli a trarre il meglio dal confronto artistico con i propri colleghi. 

A questo punto la Donà si prende del tempo per conversare un po’ con il pubblico, cercando di definire un concetto alquanto complesso come l’universo. Ma perché perdersi in chiacchiere quando hai scritto una canzone meravigliosa dedicata proprio al cosmo? Cristina canta allora “L’Universo” e tutto diventa più semplice, perché questo enorme spazio fatto di dubbi  e complicatezze infondo non è altro che “un codice stellato che morire non può”.

Una sola parola per descrivere il momento: pathos.

E dall’universo alle stelle la strada è brevissima. Guardandole, dice, spesso ci capita di esprimere un desiderio. Ma sapevate che l’etimologia di desiderio è “mancanza di stelle”? Io no, me l’ha spiegato proprio lei. Sulle note di quella che definisce espressamente “un’elettronica preistorica”, canta dunque “Desiderio”, un altro dei dieci brani che compongono il suo ultimo disco. Coinvolge il pubblico ad accompagnarla con le parole, rendendo il teatro ancora più caloroso. Pioggia di applausi. Se ne va dicendosi alleggerita di esser tornata nelle Marche in tutto questo delirio mondiale. Come biasimarla. 

Quella di ieri sera non è stata però la sua unica data nella Marche, perché il 25 marzo Cristina Donà sarà al Teatro Sperimentale di Pesaro. Se a Macerata ha dato dunque solo un assaggio del suo lavoro più recente, in quell’occasione avrà modo di presentare tutti gli altri brani. In ogni caso sarà comunque, senza ombra di dubbio, universale. 

altro dal blog

cose nuove
04/10/2020

È “C’hai ragione tu” (Gianni Bismark feat. Emma) la miglior uscita settimanale

La storia del cantautorato italiano come sappiamo ha visto l’ascesa di artisti di assoluto valore, capaci di consacrarsi poi anche a livello mondiale e i cui capolavori sono ancora oggi…
recensioni
11/06/2019

LIVE REPORT (A MENTE FREDDA) DELLO STRIKE UP DI TOLENTINO

A scambiarsi gli strumenti sul palco, quest’anno, durante il primo di tre giorni di appuntamenti, i Brema, band folk-rock di Macerata, formata da Tobias Giacomazzi (chitarra e voce), Michele Grottesi…
recensioni
07/03/2021

Un paese di musichette (leggerissime) mentre fuori c’è la morte

“Un paese di musichette mentre fuori c’è la morte”. Recita così la frase che introduce “Mai dire mai” (La locura), il brano presentato da Willie Peyote a Sanremo 2021. La…
cose nuove
31/01/2022

COSENUOVE #03 /// gennaio 2022

TROVI LA PLAYLIST COSENUOVE #03 IN FONDO ALL'ARTICOLO!   Hey, ciao! L'articolo che stai leggendo serve per presentarti COSENUOVE #03, una playlist che raccoglie le nuove uscite musicali e questo…
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/


staradio.it@gmail.com
WhatsApp + SMS: 331.2328328