Skip to main content

Il 20 novembre è uscito per la casa discografica Blackcandy Produzioni il secondo album solista di Carmelo Pipitone, Segreto Pubblico. Abbiamo fatto il lavoro sporco per voi, ascoltandolo.

Il chitarrista di Marta sui Tubi aveva già anticipato l’uscita con due singoli, Le mani di Rodolfo e Gabriè (che era l’amico di tutti e guardava il mondo sorridendo. Noi eravamo troppo stupidi per capirlo e lo siamo ancora). È già intuibile, dai due estratti, l’anima dell’album: più tetra del solito, più cupa; 11 brani di esplorazione urbana di zone mentali non riqualificate.

La presentazione fatta da lui stesso parla di “terrore, ricordi di felicità, mani che sfiorano, amici scomparsi, lettere perdute nel tempo, sogni, incubi, passioni, abusi, cadute e ricadute, vertigini della mente, allucinazioni e ossessioni”.

Descrizione più che mai esatta. Le sonorità a volte graffianti e a volte romantiche, cullanti (Lei, Ogni giorno e io) e l’inconfondibile originalità linguistica di Carmelo Pipitone (Gabriè, Abbuccamo), marcano ancora di più il carattere ossimorico dell’album.

Che l’album si ascolti un brano dopo l’altro o che ci si soffermi su ogni singola canzone, quello che resta è il risveglio dell’inquietudine personale, dei pensieri, dei fantasmi, come su una scacchiera 3D.

Album sicuramente da ascoltare: affascinantissimo e disturbante.

altro dal blog

recensioni
12/07/2022

Guardare una rosa al Cassandra Fest con Motta ed Emma Nolde

Passa dal Cassandra Fest la quinta tappa del tour estivo di Motta. Un tour che, per sua ammissione, non era inizialmente in programma. La voglia di continuare a suonare dal…
quando tre allegri ragazzi morti staradiorecensioni
16/04/2020

“Quando”, il sincero inno dei tre allegri ragazzi morti tutto da cantare (ma non sui vostri balconi)

14 Aprile, giorno nd di quarantena, pochi segnali di miglioramento, numeri non proprio esaltanti, ah e poi oggi piove. A dare un bagliore di speranza è una notifica arrivata in…
recensioni
15/04/2018

In questa terra di amore e di violenza. Volume 2

L’amore e la violenza vol. 2 è l’ottavo album in studio dei Baustelle, uscito lo scorso 23 marzo, a circa un anno di distanza dall’album precedente che lo ha ispirato.…
recensioni
20/03/2020

“Spine”, l’ultimo EP degli Era Serenase // Recensione

Degli Era Serenase, che affermano di fare “tipo rap” ma che è più una specie di hip hop fantasioso e comunque difficilmente descrivibile, non si può dire che siano degli…
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/


staradio.it@gmail.com
WhatsApp + SMS: 331.2328328