18673291_1367481009994653_6836085051926426786_o
Category: Band, BlogTag: , , , ,

Lo so, lo Strike Up Music Festival di Tolentino è stato una settimana fa e io ne parlo solo ora. Però se ci pensate bene, quando si trascorre un weekend intenso di musica e buon cibo non è facile tornare alla normalità e l’energia sprigionatasi continua a farsi sentire a lungo!

Ben 4 sono stati gli artisti che si sono esibiti il 19 e il 20 maggio: ad aprire le danze del venerdì, i Magazzini della Comunicazione che hanno giocato in casa e si sono fatti valere e sentire anche sotto le prime gocce di pioggia che, nonostante tutto, non hanno fermato niente e nessuno. A seguire, dopo essere corsi letteralmente ai ripari, i Monaci del Surf che con il loro sound ci hanno catapultato in un film di Quentin Tarantino, un’atmosfera magica!

Le condizioni atmosferiche avverse non ci hanno risparmiato nemmeno sabato ma la tenacia dello staff dello Strike Up è difficile da sconfiggere e con un cambio repentino di location il concerto è salvo: i Van Houtens alla riscossa sul palco del Bar della Stazione, hanno acceso e riscaldato gli animi con la loro energia un po’ britpop, un po’ punk, a seguire gli immensi Management del Dolore Post Operatorio: che dire? Se non ti godi un loro concerto in prima fila, godi solo a metà…corri il rischio di qualche spintone da pogo o che Luca Romagnoli ti si getti addosso ma è proprio questo il bello, tornare a casa grondante sudore, con qualche livido addosso ma con lo spirito in festa.

Un applauso virtuale allo Staff dello Strike Up Music Festival per aver mostrato di essere una squadra pronta a tutto, che non si lascia scoraggiare da qualche acquazzone primaverile e che si è fatto in quattro per organizzare un evento coi fiocchi. Ci vediamo alla prossima edizione, no?

Aria per Staradio