Skip to main content

Esiste una forza che agisce su di un corpo facendolo muovere involontariamente verso il palcoscenico, un po’ come quelle teorie di fisica che ci insegnano a scuola, ma questo tipo di forza si esercita solo quando sei ad un concerto, uno di quelli in cui la musica si impossessa di te e ti fa scatenare, emozionare e arrivare alle primissime file, di fronte all’artista, senza che tu te ne accorga.
E’ ciò che è accaduto ieri, 31 Marzo, all’Heartz Club di Campiglione di Fermo, al concerto dei Gazebo Penguins. Ci si sente come Isaac Newton quando scoprì la forza di gravità: la mela sopra la testa dello scienziato, la musica dei Gazebo dentro di noi, come un ordigno emozionale che esplode in pieno petto.

Essere lì, a cantare a squarciagola canzoni come “Nebbia”, “Ho finito il caffè” oppure “Soffrire non è utile” ha un non so che di terapeutico, una seduta adrenalinica che ti fa perdere nei meandri della tua mente per poi permetterti di ritrovarti. Noi di Staradio eravamo lì. Abbiamo visto persone commuoversi, abbracciarsi con i propri vicini e sorridersi a vicenda, sollevarsi in aria e dimenarsi: è stato bellissimo essere parte integrante di quel pubblico. E’ stato bellissimo svegliarsi con le orecchie che fischiano, l’adrenalina ancora in circolo e lo spirito rigenerato.
Quando il giorno sembra rallentare, ascoltate i Gazebo Penguins.
Aria – Staradio
Ph Gianluca David

altro dal blog

vetro montegro staradiorecensioni
20/05/2020

“Vetro” e il nostro bisogno di nuove canzoni

Supponiamo un estremo bisogno di scrivere, per conoscersi e farsi conoscere; supponiamo una costante ricerca di risposte a domande forse troppo grandi; supponiamo la musica come viaggio per ritrovare se…
recensioni
12/07/2022

Guardare una rosa al Cassandra Fest con Motta ed Emma Nolde

Passa dal Cassandra Fest la quinta tappa del tour estivo di Motta. Un tour che, per sua ammissione, non era inizialmente in programma. La voglia di continuare a suonare dal…
recensioni
05/06/2019

GLI ANIMALI NOTTURNI NON FANNO PAURA // INTERVISTA AI FAST ANIMALS AND SLOW KIDS

Animali Notturni è il quarto album in studio per i Fast Animals and Slow Kids, il quinto se consideriamo anche Cavalli, l’esordio della band, anticipato nel 2010 dall’EP Questo è…
recensioni
11/10/2020

Ecco Adelasia, il suo brano “Camera mia” è la miglior uscita settimanale

È uscito venerdì a mezzanotte “2021”, il primo album di Adelasia targato Sbaglio Dischi. Adelasia Lazzari è una giovane cantautrice lucchese che ha iniziato a far musica un po’ per…
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/
la musica è bella, però regolatevi / la musica è bella, però regolatevi/


staradio.it@gmail.com
WhatsApp + SMS: 331.2328328